VIDEO

La tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT) aiuta a salvaguardare la sicurezza dei notebook rendendoli inutilizzabili dai ladri tramite l'arresto immediato del sistema.

Dato di fatto: ogni 53 secondi viene rubato un notebook e ogni settimana ne spariscono 12.000 solo dagli aeroporti statunitensi. Il 46% di tutti i notebook smarriti contiene dati riservati ed è privo di crittografia.

La tecnologia Intel® Anti-Theft aiuta a salvaguardare la sicurezza dei notebook rendendoli inutilizzabili dai ladri tramite l'arresto immediato del sistema. E, se il PC rubato viene recuperato, tutti i dati possono essere facilmente riattivati, ripristinandone la completa funzionalità. Intel® AT è disponibile nei notebook basati su determinati modelli delle famiglie di processori Intel® Core™ di seconda generazione e Intel® Core™ vPro™ di seconda generazione e richiede la sottoscrizione del servizio con un centro assistenza abilitato Intel® AT.


Scegli il tuo portatili con Tecnologia Intel Anti-Theft.

   

Come funziona la tecnologia Intel® Anti-Theft

Dato che la tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT) è integrata direttamente nel processore di un notebook, si attiva non appena si accende il computer, ancora prima dell'avvio.

Se un notebook viene smarrito o rubato, può essere attivata una "pillola di veleno" locale o remota che lo rende completamente inutilizzabile, quindi i malintenzionati non possono penetrare nel sistema all'avvio.

Intel® AT funziona anche senza accesso a Internet e, a differenza di molte altre soluzioni, è basata su hardware, perciò è a prova di manomissione.

Sicurezza dei notebook per le aziende

I notebook dei dipendenti sono molto probabilmente una delle tecnologie più in movimento nel settore aziendale. Intel® AT offre alle aziende la massima flessibilità e un controllo affidabile delle risorse di rete in sede e fuori sede.

  • È possibile disabilitare l'accesso ai dati crittografati eliminando il materiale crittografico necessario per accedere a tali dati sul disco fisso.
  • Il PC può essere disabilitato utilizzando una "pillola di veleno" per bloccare il processo di avvio, anche se l'ordine di avvio viene modificato o l'unità disco viene sostituita o riformattata. Indipendentemente dallo stato del PC, Intel AT controllerà non appena si riavvia se è stata inviata una pillola per arrestare il sistema, anche tramite un messaggio di testo.
  • Un messaggio personalizzabile di "modalità furto" consente all'amministratore IT di inviare un messaggio a chiunque avvii il notebook per avvisarlo che ne è stato segnalato il furto.
  • Un numero eccessivo di tentativi di accesso disabilita il PC dopo un numero di prove fallite stabilito dall'amministratore. A questo punto, entra in azione Intel® AT e il sistema si blocca.
  • La mancanza di connessioni di verifica con il server centrale può attivare la disabilitazione del PC quando viene a mancare l'orario previsto per una verifica. L'amministratore IT può impostare gli intervalli di connessioni di verifica. Quando viene saltato un ciclo di verifica, il sistema viene bloccato finché l'utente o l'amministratore IT non lo riattiva.

Le nuove funzionalità di Intel® AT sfruttano le reti 3G

Con la tecnologia Intel® Anti-Theft (Intel® AT), gli amministratori IT possono utilizzare i messaggi SMS crittografati su una rete 3G per inviare una pillola di veleno, sbloccare rapidamente in modalità remota un notebook recuperato o dare istruzioni al sistema di inviare informazioni sulla posizione (coordinate GPS) al server centrale.3

  • Invio della pillola di veleno tramite un SMS crittografato su una rete 3G: le connessioni 3G sono possibili indipendentemente dallo stato del sistema operativo, tramite un link hardware diretto tra Intel® AT e il modulo 3G.
  • Sblocco remoto tramite un SMS crittografato su una rete 3G: ciò consente al reparto IT di riattivare il notebook nel giro di pochi minuti dal recupero del PC.
  • Segnalazione dei dati sulla posizione geografica: Intel® AT ora è in grado di trasmettere latitudine e longitudine (per mezzo delle coordinate GPS) al server centrale se il sistema ha in dotazione un modulo 3G supportato. Gli amministratori possono specificare la trasmissione automatica delle coordinate geografiche a intervalli regolari o informazioni sulla posizione a richiesta quando il notebook è contrassegnato come smarrito o rubato.

È arrivata la Timeline!

Timeline ti aiuta a ritrovare i prodotti che hai visto,
cercato o aggiunto al carrello.

E se navighi tra web e mobile, continui lo shopping
senza ricominciare da capo.

Il tuo tempo è prezioso, per questo amerai Timeline.

Continua

Continuando, attiviamo Timeline sul tuo Profilo.
Per disattivarla, vai alle Impostazioni del servizio